MEMB

Museo Etnologico Monza e Brianza - il nuovo sito del MEMB ├Ę in fase di aggiornamento

falegnameria

Fra gli oggetti di artigianato un posto importante occupano gli arnesi del lavoro del falegname: pialle di ogni genere, seghe, trivelli, morse, mazzuoli e compassi.
Gli attrezzi fondamentali del lavoro del falegname sono la sega, la pialla, lo scalpello e anche utensili come martelli e cacciaviti. La sega a telaio è utilizzata per segare trasversalmente rispetto alla fibra del legno, mentre il segaccio serve per il taglio nel senso della fibra. Il seghetto da traforo è un telaio metallico che tiene in tensione una sottile lama ed è usato per tagliare le curve. Le pialle vengono usate per modellare il legno con una lama d'acciaio obliqua; la profondità del taglio può essere regolata sporgendo più o meno la lama. Lo scalpello piatto e quello concavo sono utilizzati per rimuovere il legno in alcuni punti, mentre per praticare fori si utilizzano generalmente i girabacchini, detti anche menarole, e i trapani a mano, scegliendo di volta in volta, il tipo di punta più appropriato.

Attrezzi da falegname

Pialle, graffietto, sponderuola, morsetto, squadra, primo novecento.