MEMB

Museo Etnologico Monza e Brianza

rassegna stampa

10 dicembre 2009

Un tuffo nel Natale di un tempo

Un tuffo nel Natale di un tempo
da Il Cittadino di Monza e Brianza, 10 dicembre 2009

 

Monza - Un tuffo nel passato nel Natale di un tempo, quando sotto l’albero ,i bambini di una volta trovavano mandarini e frutta secca. Monza - Natali di guerra, Natali senza sfarzi, distanti anni luce dal Natale di oggi. “C’era una volta il Natale” è la nuova mostra inaugurata al Mulino Colombo di vicolo scuole, a Monza. Una nuova mostra a tema, allestita dal Museo etnologico di Monza e Brianza che da trent’anni raccoglie oggetti e testimonianze per raccontare la storia minore del nostro territorio, quella che non trova spazio sui libri di scuola.

“E’ la prima volta che allestiamo una mostra sul tema del Natale- spiega Silvana Giacovelli, vicepresidente del sodalizio- qualche anno fa abbiamo raccontato la religiosità in Brianza, quest’anno abbiamo voluto offrire l’occasione di un dolce ricordo per adulti e bambini,raccontando il Natale in Brianza negli ultimi cento anni”. Ecco allora, sul biglietto d’invito, gli angeli e le raffigurazioni natalizie tratte dalla collezione del “Il cartoccino”, la rivista per bambini degli anni Trenta ,stampata proprio a Monza e diffusa in tutta Italia. Nel piccolo e suggestivo spazio del mulino Colombo hanno trovato spazio le letterine a Gesù Bambino scritte da bambini che oggi sono nonni ,o forse anche bisnonni, ci sono i giochi di una vita, le bambole di biscuit , le automobiline di latta o i primi trenini.

“Abbiamo anche raccolto diversi presepi ,alcuni davvero originali - spiega Giacovelli - con statuine in gesso o in legno, realizzate a mano”. Un angolo della mostra è dedicata al pranzo di Natale che era ,come oggi, il momento di riunione di tutta la famiglia. Non era però uguale per tutti: “Abbiamo voluto presentare modi diversi di festeggiare il Natale- prosegue Giacovelli- con una tavola più ricca con belle porcellane d’epoca e bicchieri in cristallo e un’altra ,altrettanto festosa, ma molto più semplice per raccontare il natale del popolo”.

Oltre alle testimonianze materiali di oggetti e ricordi la mostra presenta anche alcuni video con interviste realizzate a personaggi monzesi che raccontano i loro natali in città quando erano bambini. Tra gli intervistati anche Pier Franco Bertazzini, già sindaco di Monza e l’ex direttore della biblioteca civica Beppe Colombo. La mostra sarà aperta con ingresso libero fino al 15 gennaio il martedì e giovedì dale 9 alle 12, mercoledì,venerdì, sabato e domenica dalle 15 alle 18 .la mostra sarà chiusa dal 23 al 27 dicembre e il 1 gennaio.

Rosella Redaelli

Vai a pagina

di 3